Silvia Tancredi è una cantante, songwriter e autrice torinese.

Dopo una nutrita carriera come vocalist per numerosi artisti di fama, sia italiani che della scena gospel americana, esordisce nel 2010 col suo primo album “L’importante è crederci” (Imagina Prod./EDEL), dal quale vengono estrapolati due singoli radio, “Leggero” feat. Flavio Boltro – presente anche nella compilation “Radio Estate Summer Compilation” (EDEL) – e “Tutto il meglio di me”.
L’album ottiene buoni consensi da parte della stampa specializzata e definisce con chiarezza il backround stilistico della Tancredi, che va dal gospel al pop-soul: questo legame con la black music si consolida con i primi concerti in importanti location di New York.
Nel 2014 il brano “The Cage” viene scelto dalla regista Mirca Viola come traccia principale all’interno della colonna sonora del suo secondo film “Cam Girl”.
“The Cage” – pubblicato insieme al remix di Jeffrey Jey degli Eiffel 65 – diventa il primo estratto del nuovo album, anticipando così il nuovo album “In limine”, in uscita il 25 settembre 2015.

“The Cage” è il primo estratto del nuovo album, in radio da giovedì 8 maggio, disponibile anche nel remix di Jeffrey Jey (Eiffel 65).
“In molti provano a coniugare uno stile musicale internazionale con i testi in Italia, ma davvero pochi ci riescono. Silvia Tancredi regala 12 brani intensi dal sapore internazionale.”

Elena Oselladore – Non solo Cinema

È “leggero”, in collaborazione con il trombettista Flavio Boltro, il primo singolo estratto. In rotazione radiofonica dallo scorso ottobre, è uno dei pezzi più orecchiabili del disco.”

Lara Dal Monte – Gufetto Magazine

“Voce imperativa, interessante e calda. Un lavoro ben strutturato ed interessante”

E.F. – Beat Magazine

“Il lavoro, che si potrebbe definire la storia italiana di una voce nera, contiene brani che si ispirano al primo grande amore musicale di Silvia, il Gospel, che valorizza la sua vocalità potente e passionale e che la rendono un’interprete attenta e raffinata.”

Adriana Matone – What’s Up

Per chi ama le voci talentuose e le canzoni raffinate questo potrebbe essere il disco giusto.
Silvia Tancredi riesce a superare con maestria ogni pezzo ed anzi si fa notare per le sue qualità canore in brani come, “Leggero”, “L’importante è crederci” ed “Offesa verità”.

Andrea Turetta – Babylon Bus

“Una voce fresca e agile, che si muove tra accenti pop melodici”

Cristiana Vianello – Musica e Dischi

“È incoraggiante il titolo del primo disco della torinese Silvia Tancredi, e sembra far emergere una delle doti più scarse tra i protagonisti del mondo della musica: la modestia di una ragazza esordiente, dal volto pulito e dai magnifici occhi verdi.
Carattere, gioia di vivere, determinazione e spiccata personalità artistica sono le carte vincenti di Silvia Tancredi, racchiuse sapientemente nel suo album d’esordio.
Se l’intento era quello di distinguersi, forse ci è riuscita. Per l’intera durata del disco la musica sostiene e accompagna ‘quel qualcosa’ che rende preziosa e ricca la vita, attraversando sentimenti, sfaccettature, sfumature, ‘sogni leggeri’ appartenenti ad un particolare modo di vivere.

Annalisa Esposito – Whip Art